Ponte Allaro, ANAS rassicura: “Consegneremo a settembre”

Mar, 09/06/2020 - 11:30

Dopo l’ennesimo sopralluogo al cantiere sulla fiumara Allaro, Domenico Renda, capo compartimento di ANAS Calabria, ha rassicurato i sindaci sui tempi di ripristino del Ponte Allaro: «C’è un forte dispiegamento di forze per recuperare il tempo perso a causa del Covid-19 - ha assicurato Renda - che ci ha costretto a sospendere i lavori per problemi di forniture. Cercheremo di recuperare quanto più tempo è possibile con l’obiettivo di completare l’opera entro settembre e al momento non ci sono particolari problemi che possano impedirci di rispettare queste tempistiche.» Soddisfatta di queste dichiarazioni ufficiali il primo cittadino di Caulonia e presidente dell’Assemblea dei Sindaci Caterina Belcastro, che ha ribadito la sua intenzione di monitorare costantemente i lavori, che dovrebbero riconsegnare finalmente alla comunità il percorso tradizionale della SS 106, interrotto in seguito al cedimento di una campata del ponte durante l’alluvione del 2015.

Rubrica: 

Notizie correlate