Le Sardine scendono in piazza a sostegno di Mimmo Lucano

Dom, 05/01/2020 - 14:00

Il 6 gennaio le Sardine saranno a Riace, a fianco di Mimmo Lucano, con una manifestazione per difendere il sistema d’accoglienza fondato dall’ex sindaco del paese dei Bronzi. Ad annunciarlo la coordinatrice Calabrese del movimento Jasmine Cristallo che ha affermato in un’intervista rilasciata alla rivista MicroMega: «ci schieriamo, senza se e senza ma, con il modello di Riace. La destra populista sta cavalcando la paura e strumentalizza le contraddizioni sociali in chiave razzistoide. Siamo vivendo l’era della barbarie: la paura, come il sonno della Ragione, genera mostri. Dobbiamo riuscire a bonificare il dibattito pubblico per contrastare questa destra becera e pericolosa. Siamo un movimento eterogeneo, ma occorre iniziare a schierarsi anche su altri temi e parlare di ambiente e lavoro. Ho sempre fatto politica dal basso, mai avuto una tessera di partito in tasca: l’unica tessera è dell’ANPI che, per me, ha un forte valore simbolico. Noi siamo figli della Resistenza e la Costituzione nasce dalla Resistenza. Ho prestato volontariato nel campo della psichiatria e mi sono impegnata in associazioni per i diritti dei bambini e dei migranti. Ho sempre difeso i deboli e gli emarginati».
Ultimo pensiero della Cristallo per le imminenti Regionali: «Le Sardine non sosterranno alcun candidato: la situazione è diversa rispetto all’Emilia. In questo scenario frammentario, con varie liste a sinistra, non ci sentiamo di dare indicazioni di voto perché siamo totalmente apartitici. Ogni sardina voterà secondo coscienza, ma non ci sarà campagna elettorale per alcun candidato presidente. Nelle nostre mobilitazioni sto constatando la volontà di incontrarsi su terreni comuni: l’antifascismo, l’antirazzismo e il rispetto della Costituzione. Forse non si è mai stati così uniti a sinistra».

Rubrica: 

Notizie correlate