Turismo: accordo Locride-Toscana

Mar, 22/01/2008 - 00:00

Il 21 gennaio scorso nella sala riunioni della Presidenza del Consiglio Comunale di Firenze si è tenuto un incontro fra gli Amministratori della Locride, Salvatore Galluzzo Sindaco di Gerace e Presidente dell’Associazione dei Comuni della Locride,  Francesco Macrì Sindaco della Città di Locri, assistito dal responsabile della sua Segreteria Antonino Pettè e Giorgio Imperitura presidente della Comunità Montana della Limina e gli operatori turistici Fiorentini, Alessandro Giusti Presidente della Promoturismo, Barbara Orlandi responsabile dei gruppi sociali della Promoturismo, Riccioni Gianfranco Presidente di Toscana Turismo e Argonauta Viaggi.
In riferimento all’incontro tra i rappresentanti istituzionali della Locride, i rappresentanti Istituzionali e gli Operatori Turistici della Città di Firenze e della Regione Toscana si riporta di seguito il testo del verbale dal quale trarre tutte le informazioni relative ai progetti di promozione e di scambio culturale turistico in itinere.

Verbale della riunione tenutasi in  Palazzo  Vecchio  Firenze
“Il giorno 21 del mese di gennaio c.a., presso la sala delle riunioni della Presidenza del Consiglio Comunale di Firenze, a seguito di convocazione , si è tenuto l’incontro fra gli Amministratori della Locride, Salvatore Galluzzo Sindaco di Gerace e Presidente dell’Associazione dei Comuni della Locride,  Francesco Macrì Sindaco di Locri assistito dal responsabile della sua Segreteria  Antonino Pettè e Giorgio Imperitura presidente della Comunità Montana della Limina e gli operatori turistici Fiorentini,  Alessandro Giusti Presidente della Promoturismo,  Barbara Orlandi responsabile dei gruppi sociali della Promoturismo, Riccioni Gianfranco Presidente di Toscana Turismo e Argonauta Viaggi.
In apertura dei lavori il Presidente Cruccolini informa i presenti dell’esistenza di un  Protocollo di Intesa e collaborazione fra la Regione Toscana e la Regione Calabria  in materia di scambio e trasferimento di conoscenze e buone pratiche di collaborazione, di coesione sociale, di innovazione. Evidenzia che però dalla data di sottoscrizione ad oggi non vi sono stati sostanziali sviluppi nell’attuazione dell’intesa. Nel mese di dicembre u.s., vi è stato un incontro, in occasione della riunione del coordinamento degli Assessori Regionali, presente il Vice Presidente della Giunta Regionale Toscana Gelli  ed il Presidente della Giunta Regionale della Calabria  Loiero, dove è stata ribadita la validità dell’impegno assunto con il Protocollo di Intesa. In quella occasione il Presidente Loiero ha indicato quale referente della Regione Calabria il Dott. Di Iasio,il quale ha evidenziato la necessità di avere nell’immediatezza progetti esecutivi ,entro il mese di febbraio, al fine di realizzare  rapporti con le Agenzie di Viaggio per verificare l’offerta turistica della Calabria. Ha ribadito, inoltre,  la necessità di una  conferenza sul Turismo da tenersi in Toscana con il finanziamento della Regione Calabria e nell’ambito di questa manifestazione di prevedere anche  una settimana dedicata alla promozione  dei prodotti tipici calabresi. Tale iniziativa va inquadrata nel tentativo di inserire i prodotti di nicchia della Calabria nel circuito della grande distribuzione con il coinvolgimento delle aziende commerciali di Firenze e Toscane in genere, la stessa valenza assume l’artigianato  artistico che può trovare spazio anche nell’immediatezza, attraverso la fiera dell’artigianato che si terrà in Firenze dal 24.04.2008 al 05.05.2008.
Il Presidente Giusti osserva che necessita dare corso immediatamente alla contrattazione relativa all’offerta turistica che gli operatori della Locride  sono in grado di presentare. Il Presidente Imperitura osserva  che è necessario, coinvolgere, oltre che le grandi strutture alberghiere presenti nel territorio, anche le medie e piccole strutture come gli Agriturismi, Bed & Breakfast e la ricezione diffusa al fine di dare possibilità a tutti di usufruire dei vantaggi che si andranno a concretizzare. Precisa  che  il sunto della riunione di oggi sarà portato all’attenzione dell’Assessore Regionale al Turismo della Regione Calabria, Pasquale Maria Tripodi , il quale valuterà la fattibilità delle proposte. Il Presidente Galluzzo insieme al Sindaco di Locri sottolineano la necessità di organizzare sul territorio locrideo un workshop con la presenza degli operatori toscani affinché gli stessi possano verificare direttamente le reali capacità ricettive e la conseguente formulazione delle offerte, con relative brochure, che più si adeguano alle richieste del mercato sia per i gruppi che per i singoli.
Il Presidente Cruccolini, ricorda ai Sindaci della Locride, la proposta sempre valida, di dare corso alla formazione professionale dei dipendenti degli Enti Locali ai fini della elevazione delle conoscenze burocratiche e professionale degli stessi. Evidenzia, inoltre, che tale iniziativa va inquadrata in un contesto di generale crescita  senza trascurare l’aspetto culturale che assume fondamentale importanza nel protocollo d’intesa e nella presente riunione.
I lavori vengono  conclusi con l’impegno di verificare la fattibilità sul campo entro la prima settimana di febbraio e la conseguente visita dei suddetti operatori.”

Autore: 
Redazione
Rubrica: