Siderno: il resoconto del Consiglio Comunale del 3 novembre

Gio, 05/11/2015 - 17:11

Il giorno 3 novembre, alle ore 18:00, si è svolto, nell’apposita sala delle adunanze del Comune di Siderno, un Consiglio Comunale, indetto su determinazione del suo Presidente, che ha introdotto i lavori proponendo un documento, sottoscritto da tutti i capogruppo, che esprimesse vicinanza ai cittadini danneggiati dall’alluvione dello scorso fine settimana.
Si è dunque passati alla discussione dei punti all’ordine del giorno.
1. Lettura e approvazione verbali sedute precedenti - È stato contestato dal consigliere Pietro Sgarlato per la constatazione di alcune dimenticanze nel processo di verbalizzazione. Pertanto tale punto verrà riproposto al prossimo consiglio comunale per essere votato all’unanimità;
2. Piscina coperta in località Cerchietto - Il sindaco Pietro Fuda ha introdotto l’argomento con una considerazione di carattere metodologico, esprimendo la propria intenzione di snellire le pratiche di risoluzione dei problemi del paese da troppi anni lasciati irrisolte, un punto sul quale sono intervenuti molti consiglieri prima della votazione, nella quale sono risultati 16 voti favorevoli e 1 astenuto;
3. N.T.A del PRG - Anche il punto relativo al Lungomare è stato oggetto di ampio dibattito a seguito del quale sono risultato 16 voti favorevoli;
4. Apposizione del vincolo preordinato all’esproprio per i lavori di Consolidamento Centro abitato Giglia (per un importo complessivo di € 150.000 sulla base di un progetto del 2008) e strada comunale Ancianarra - Punto approvato con 15 voti favorevoli;
5. Approvazione del progetto definitivco, ai fini espropriativi e urbanistici, per i lavori di Riqualificazione aree periferiche e costruzione piazzetta in località Mirto e adozione della variante al P.R.G. ai sensi dell’arti. 19 comma 2 del D.P.R. n.327 del 08/06/2001 per un importo complessivo di € 470.000 reperibili attraverso un finanziamento del 2007 - Punto approvato con 15 voti favorevoli e l’astensione dei due consiglieri di minoranza;
6. Approvazione del progetto definitivo, ai fini espropriativi ed urbanistici, per i “Lavori di Sistemazione a verde pubblico attrezzato in C/da Donisi” ed adozione della variante al P.R.G. ai sensi dell’art. 19 comma 2 del D.P.R. n. 327 del 08/06/2001 per un importo complessivo di € 300.000 reperibili attraverso un finanziamento del 2008 - Punto approvato con 15 voti favorevoli e l’astensione dei due consiglieri di minoranza;
7. Approvazione del vincolo preordinato all’esproprio per i lavori di “Completamento interventi di mitigazione rischio frana Trigoni - Vennarello” per un importo complessivo di € 600.000 reperibili attraverso un finanziamento del 2008 - Punto approvato all’unanimità;
8. Approvazione del progetto definitivo, ai fini espropriativi e urbanistici, per i “Lavori di completamento anfiteatro Siderno Superiore” e adozione della variante al P.R.G. ai sensi dell’art. 19 comma 2 del D.P.R. n. 327 del 08/06/2001 per un importo complessivo di € 350.000 reperibili attraverso un finanziamento del 2008 - Punto approvato all’unanimità;
9. Apposizione del vincolo preordinato all’esproprio per i lavori di “Consolidamento in Località Gurna” per un importo complessivo di € 800.000 reperibili attraverso un finanziamento del 2010 - Punto approvato all’unanimità;
10. Schema di rinnovo della Convenzione per la gestione della Stazione Unica Appaltante Provinciale (SUAP) - Approvato all’unanimità;
11. Regolamento per la disciplina delle alienazioni del patrimonio immobiliare - a causa dell’emergere di una importante discussione, si è pensato di rimandare anche questo punto al prossimo consiglio comunale, proposta approvata all’unanimità;
12. Consulta cittadina - Sono stati eletti Consiglieri in rappresentanza del Comune: per la maggioranza Vincenzo De Leo (14 voti favorevoli), per la minoranza Pietro Sgarlato (2 voti favorevoli), 1 astenuto;
13. Appello per il diritto universale alla conoscenza - L’assessore Anna Romeo ha proposto al consiglio l’appello in questione votato favorevolmente da 16 partecipanti;
14. Interrogazioni e interpellanze - Presentate in n° di 6 dal consigliere Sgarlao e 1 dal consigliere Cataldo, alle quali hanno risposto il sindaco, l’assessore Macrì e l’assessore Guttà.
Prima della discussione dell’ultimo punto il sindaco Pietro Fuda ha dichiarato di aver ricevuto comunicazione di quattro finanziamenti per le scuole:
1. Scuola primaria per l’infanzia di Vennarello pari a € 29.620;
2. Scuola materna e primaria Lamia per il medesimo importo;
3. Scuola materna A. Scopelliti pari a € 50.820;
4. Scuola Casanova pari a € 89.320.
Il consiglio comunale si è chiuso alle ore 23:00.

Rubrica: 

Notizie correlate