Reggio: l’amministrazione va verso l’istituzione del trasporto sociale

Gio, 10/05/2018 - 09:20

«Con l’approvazione del disciplinare sul trasporto sociale rivolto agli anziani non autosufficienti, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Falcomatà intende istituire in via sperimentale il servizio di trasporto sociale, una risposta alle esigenze di mobilità delle fasce più deboli, con particolare riferimento agli anziani, per raggiungere i luoghi di cura e assistenza, ma anche per evitare l’isolamento partecipando a pieno titolo  alla vita sociale della comunità».

Lo dichiara l’assessore ai servizi sociali Lucia Anita Nucera che ha illustrato in giunta la proposta di delibera che consente all’esecutivo Falcomatà di istituire   il trasporto sociale rivolto agli anziani non autosufficienti.

«Si tratta di un servizio che viene a compensare ed a integrare la mobilità offerta dai servizi pubblici e dall’aiuto del privato offerto dalle famiglie e  che si applicherà nel distretto socio-assistenziale di Reggio Calabria» continua Lucia Nucera.

Il servizio sarà effettuato dagli organismi  in convenzione con il comune a seguito di procedura di evidenza pubblica che li ha già   accreditati per il servizio di assistenza domiciliare anziani, a cui l’amministrazione comunale fornirà in comodato d’uso i mezzi acquisiti mediante i fondi del Pac (  programma  di azione e coesione),  dotati di attrezzature  che li rendono idonei al trasporto dei disabili.

L’obiettivo del settore welfare è quello di monitorare il servizio per  6 mesi,  per verificare la risposta dell’utenza e  le modalità per strutturarlo in maniera stabile ed efficiente  sul territorio per soddisfare gli interessi generali della comunità.

Il servizio è destinato ad anziani ultrasessantacinquenni non autosufficienti con reti familiari ed informali carenti, è prevista una compartecipazione spese   in base all’Isee.
 Il servizio   che è attivo   dalle ore 7 alle 13 e dalle 15  alle 20,  dal lunedì al sabato,  può essere effettuato in forma collettiva per esigenze legate alla socializzazione, che in forma individuale (accompagnamento a visite mediche, esami clinici, cicli di cure).
Il disciplinare e le modalità di erogazione del servizio sono in fase di pubblicazione sul sito www.reggiocal.it

Rubrica: 

Notizie correlate