Processo “Recupero”: un pranzo per la nomina a sindaco

Mar, 01/04/2014 - 12:01

Emergono nuovi dettagli sul processo “Recupero”. Il pranzo del “Gourmet” ebbe lo scopo, per la famiglia Commisso, di decidere chi appoggiare a sindaco di Siderno dopo Figliomeni. Ieri, in aula, gli ispettori del commissariato di Siderno Nicolò Sortino e Francesco Di Bellonia rispondono alle domande del pm Antonio De Bernardo. Secondo i due teste, dalle intercettazioni dentro la lavenderia “Ape Green”, di Giuseppe Commisso, al fatidico pranzo si prese la decisione di appoggiare Riccardo Ritorto nella sua candidatura a sindaco.

Autore: 
lr
Rubrica: 

Notizie correlate