Oliverio presenta la giunta alla stampa: “Saranno mesi decisivi”

Lun, 16/04/2018 - 19:40

Si è svolta oggi pomeriggio, nella sede della Cittadella a Catanzaro, la riunione di insediamento della nuova Giunta regionale presieduta dal presidente della Regione Mario Oliverio. Il nuovo Esecutivo, composto da Francesco Russo assessore alla logistica, al sistema portuale e al sistema Gioia Tauro nominato vicepresidente con l'aggiunta delle deleghe allo sviluppo economico e alle attività produttive, Antonella Rizzo, assessore alla tutela dell'ambiente, Franco Rossi, assessore alla pianificazione territoriale ed urbanistica, Roberto Musmanno, assessore alle infrastrutture, si completa nell'organico con la nomina di Mariateresa Fragomeni, assessore al bilancio, programmazione economica e finanziaria e politiche del personale; Angela Robbe delegata al lavoro, formazione e politiche sociali e Maria Francesca Corigliano, assessore ai beni culturali e all’istruzione. Il presidente Oliverio ha presentato anche i nuovi assessori alla stampa parlando di «persone di alta professionalità espresse, ognuna nel proprio campo, in modo reale e concreto nell'impegno per il territorio». Oliverio ha indicato ha evidenziato come la selezione di tre donne sia stata una scelta politica ben prcisa, fondamentale per la corretta amministrazione della res publica e per dare maggiore slancio alla programmazione regionale. «Importante sottolineare - ha proseguito il presidente - che non si tratta di un rimpasto che parte da zero, ma da chi ha già messo in campo un lavoro certosino, in grado di dare frutti importanti e che ancora di più ne darà nel prossimo futuro». Alla base del buon lavoro svolto e degli obiettivi raggiunti (non da ultimo la realizzazione della ZES) sarebbe ad esempio la nomina di Russo a vicepresidente e con lo stesso criterio darebbe inoltre stata effettuata la scelta della nuove leve. «Maria Francesca Corgiliano - ha affermato Oliverio - è stata protagonista di importanti iniziative nel mondo dell’istruzione che ha saputo allargare all’ambito provinciale e svolge un ruolo importante nell’associazionismo; Angela Robbe ha avuto esperienze che le hanno permesso di approfondire la conoscenza dettagliata dello scenario regionale del lavoro e delle politiche sociali, sapendo come lavorare per costruire un processo di sviluppo unitario; Maria Teresa Fragomeni, infine, è una professionista di valore come il suo curriculum testimonia, in grado di coniugare questa esperienza a un forte radicamento territoriale e al suo impegno politico. Ora, insieme – ha concluso il governatore - dobbiamo avviare una nuova fase per realizzare quella rivoluzione della normalità per la quale sono impegnato dal primo giorno del mio insediamento. I prossimi mesi dovranno essere decisivi per portare a termine progetti e programmi già avviati».

Rubrica: 

Notizie correlate