Nuovo Consiglio di Locri: Bumbaca polemizza con le scelte di Calabrese

Sab, 23/06/2018 - 17:20

«I consiglieri Leone, Accursi e Bumbaca avranno deleghe specifiche che insieme andremo a concordare secondo la disponibilità, gli impegni e i desideri di ognuno». Con queste parole, giovedì mattina, durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo esecutivo municipale di Locri, il sindaco Giovanni Calabrese cercava di anticipare eventuali polemiche relative alla mancata assegnazione di incarichi a una parte del proprio esecutivo. Che la composizione della riformata compagine amministrativa fosse molto fluida, durante l’incontro con la stampa, è stato sottolineato più volte, tanto che, dando credito alle parole del primo cittadino, solo il consiglio comunale già indetto per il prossimo giovedì, oltre a delineare i primi atti della nuova squadra, dovrebbe una volta per tutte consegnare alla cittadinanza il proprio Consiglio al completo. Come dichiarato in Comune lo scorso 21 giugno, la consegna delle deleghe assessorili ha rispettato il risultato elettorale, eppure c’è chi proprio questa scelta “matematica” non è riuscita a mandarla giù.
Ci riferiamo alla consigliera di maggioranza Domenica Bumbaca, che nella giornata di ieri, attraverso i social network, ha spiegato di non condividere le scelte del primo cittadino.
“IO NON FARÒ PARTE DELLA GIUNTA - si legge nel post della Bumbaca, che dimostra di non voler discutere oltre con il proprio sindaco di eventuali deleghe da assegnarle né di voler attendere il consiglio del 28 giugno per vedere come potrebbe evolvere la sua condizione in seno alla maggioranza - non sono stata scelta, nonostante tutto, e MI DISPIACE. Lo speravo e avevo lavorato anche per questo. Non per presunzione, o per una poltrona o per ambizione personale o per la gloria, ma per poter rafforzare, attraverso un Assessorato dopo aver lavorato cinque anni da consigliera, con compiti e risorse ben definite, il percorso iniziato nei settori sociale, giovanile e sportivo, di cui la città, a mio parere ha fortemente bisogno. […] Dopo 5 anni da capogruppo di ‘Tutti per Locri’ - termina la Bumbaca - sarò una semplice consigliera comunale della Città di Locri, della mia città. Speravo in qualcosa di più”.
Viene da chiedersi, a posteriori, se alcune delle dichiarazioni di Calabrese non facessero riferimento proprio all’emersione di alcune tensioni prima della conferenza di giovedì, se l’assenza di Domenica Bumbaca durante l’incontro non sia stata strategica e quale possa essere, a questo punto, l’evoluzione del ruolo della consigliera all’interno del comune di Locri.
Intanto, la Bumbaca ha incassato l’appoggio del locale circolo di Fratelli d’Italia che, senza nulla togliere ai componenti della squadra selezionati dal sindaco, dichiara poco comprensibile la scelta di non affidare una delega importante a una collaboratrice che, negli ultimi cinque anni, ha lavorato moltissimo per la città.

Rubrica: 

Notizie correlate

Conferenza stampa di presentazione della manifestazione "Magna Locride" organizzata dal GAL “Terre Locridee” e UnipolSai

Mar, 11/09/2018 - 12:19
Ieri mattina presso la sede del GAL “Terre Locridee” ” si è svolta la conferenza stampa per presentare “Magna Locride” manifestazione che lo stesso GAL “Terre Locridee” sta organizzando, insieme all’UnipolSai Assicurazioni.