Locri: Quale futuro per i 15 dipendenti COO.SSE.L.?

Lun, 18/02/2019 - 16:40

La COO.SSE.L. è una cooperativa che si occupa della gestione di pazienti di natura psichiatrica ed altre patologie similari che, come purtroppo altre nel settore, soffre di una crisi che pare ormai irreversibile.
I quindici lavoratori sono ormai allo stremo, pur continuando ogni giorno a svolgere la propria funzione, accudendo i degenti, sono arrivati al quarto mese consecutivo senza stipendio, senza sicurezza né prospettiva alcuna, con la spada di Damocle sulla testa di un “fallimento ventilato” di cui non è dato sapere con certezza.
La FP CGIL e la CISL FP, per tramite dei Segretari Generali, dopo svariate richieste documentali e di incontro, non hanno avuto alcuna risposta da parte del Presidente e della dirigenza della Cooperativa che continuano sulla linea di un “silenzio assordante”.
La FP CGIL ha, inoltre, inoltrato una richiesta di incontro con l’intermediazione della Prefettura, stante la gravità della situazione, senza ancora alcun riscontro.
La realtà nuda e cruda è che, in un contesto sociale già di per sé disastroso, 15 lavoratori, padri e madri di famiglia, per buona parte over 50, non hanno alcuna certezza per il futuro e vivono un presente sempre più precario.
FP CGIL e CISL FP chiedono riscontri ufficiali alle proprie richieste ed un incontro urgente alla dirigenza per i necessari aggiornamenti sulla situazione reale della Cooperativa.
Ove ciò non si verificasse non si escludono clamorose forme di protesta in difesa dei lavoratori.

IL SEGRETARIO GENERALE FP CGIL IL SEGRETARIO GENERALE CISL FP
FRANCESCO CALLEA VINCENZO SERA
Rubrica: 

Notizie correlate