Locri: nasce il Comitato parrocchiale “Insieme… si può”

Mar, 27/03/2018 - 16:00

Nella Diocesi di Locri-Gerace sono state costituite, da poco, le “Comunità di Parrocchie”, unione di  più parrocchie vicine. Le comunità nascono per poter curare, valorizzando al meglio le risorse disponibili, una pastorale unitaria che ha come base la collaborazione e la corresponsabilità tra presbiteri, diaconi, persone consacrate e laici.
Nella “Comunità di Parrocchie” di Locri, che comprende la Cattedrale guidata da Don Fabrizio Cotardo, Santa Caterina da Don Giuseppe Albanese, San Biagio da Don Mario Del Piano, Moschetta e Portigliola da Don Giuseppe Marino e Merici da Padre Piero Romeo, si è costituito il Comitato “Insieme… si può”. Il Comitato, composto dai delegati dei Parroci delle sei parrocchie, promuove, gestisce e coordina opportunità per vivere comunitariamente sani momenti aggregativi, favorire le conoscenze, migliorare quelle esistenti, divertirsi e far divertire, svolgendo attività formative e ricreative.
Il Comitato, in poco più di due mesi, ha predisposto un programma di attività di animazione e formazione per tutto l’anno 2018 Programma che è già stato presentato ai fedeli. Per organizzare al meglio le attività ai fedeli è stato chiesto, senza alcun impegno, di compilare un’apposita scheda, indicando le attività cui si pensa di voler  partecipare. In questi giorni  si sta lavorando al programma formativo, in parte iniziato, che con la musica ed il canto  mira a fare evangelizzazione.
La prima attività, fine aprile, è l’Incontro di Primavera:  “Famiglie Insieme - Festa della Comunità”. Una passeggiata  lungo il parco archeologico, culturale e gastronomica dove la protagonista  assoluta sarà la famiglia.
Seguiranno nell’ordine: maggio, pellegrinaggio a Bisignano e Acri (via dei Santi) e Bombile (Madonna della Grotta); giugno, visita a Lecce e penisola salentina; settembre, pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo e Cambobasso; ottobre, pellegrinaggio al Santuario della Madonna delle Grazie di Torre Ruggero; novembre, visita alla Certosa di Padula, luci di Salerno e i Presepi di Napoli.
A breve il programma dettagliato di ogni singola attività.

Rubrica: 

Notizie correlate