Le ruba la borsa, la minaccia e picchia violentemente. Arrestato

Lun, 05/03/2018 - 11:40

Giovedì sera, a Rosarno, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Gioia Tauro, nel corso di ordinario servizio di controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza di reato Amoroso Antonio, 66enne, incensurato del luogo, accusato di tentata rapina.

Tutto è accaduto intorno alle 17, quando la vittima, una giovane donna di nazionalità rumena, mentre si trovava all’uscita della stazione ferroviaria di Rosarno, è stata avvicinata dal 66enne rosarnese che, dopo averle sottratto la borsa, contenente esclusivamente i suoi effetti personali, ha iniziato a minacciarla ed a colpirla violentemente al volto sino a farla cadere.

Datosi alla fuga, l’uomo è stato immediatamente rintracciato dai carabinieri che lo hanno bloccato poco distante dalla stazione; dentro la sua auto, i militari hanno trovato la borsa asportata poco prima.

Per le cure del caso, la donna è stata visitata presso l’ospedale di Polistena.

Dopo le formalità di rito l’uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Reggio Calabria-Arghillà in attesa del giudizio di convalida.

Rubrica: 

Notizie correlate