La Festa della Madonna del Pozzo ridà linfa vitale ad Ardore

Lun, 12/08/2019 - 16:40

La prima parte dell’estate ardorese si chiude con un bilancio più che positivo. È con immensa soddisfazione che il sindaco Giuseppe Campisi ci ha raccontato della tre giorni dedicata alla Madonna del Pozzo, una festa di paese che ha dato nuova linfa vitale all’economia turistica del centro e ha rappresentato il vero e proprio banco di prova dell’Amministrazione eletta lo scorso giugno. Il cabaret di Pippo Franco la sera del 6 agosto, gli artisti di strada e i gruppi musicali che hanno animato il corso il 7 e il concerto finale di Enrico Nigiotti, cui è seguito il conclusivo spettacolo pirotecnico sul lungomare l’8, hanno attirato migliaia di persone non solo presenti in città per le vacanze estive, ma anche provenienti anche da ogni parte del nostro comprensorio, dando il segnale inequivocabile che il paese può tornare a rivestire un ruolo di primo piano nell’ambito socio-culturale della Locride. Una vera e propria ripartenza che è stata possibile grazie alla partecipazione attiva della comunità, che ha sputo fare rete assieme all’Amministrazione Comunale, alla Pro Loco, all’associazione ANAS e ai commercianti attirando le attenzioni anche dei residenti dei comuni vicini, che con la loro partecipazione hanno dato la conferma che la strada imboccata è quella giusta.

Rubrica: 

Notizie correlate