Jonica Holidays e Corsecom mettono a fuoco le problematiche del territorio

Gio, 26/11/2015 - 12:31

Proficuo incontro tra la Jonica Holidays e i componenti del Corsecom per fare il punto della situazione e mettere a fuoco le varie problematiche del territorio che in queste ultime settimane si sono affrontate o si stanno affrontando.
La stretta collaborazione tra le due organizzazioni è mirata ad entrare in merito a diverse iniziative di interesse comprensoriale e che riguardano particolarmente il settore turistico.
In questo contesto col vivo desiderio di conoscere il percorso che si sta seguendo e quali sono i risultati raggiunti qui di seguito vengono evidenziati alcuni dei tanti temi sul tappeto e allo stesso tempo vengono fatte delle considerazioni.
Emerge chiaro in primo piano la questione dell'Ospedale di Locri.
Si sta cercando di capire cosa si sta facendo dopo l'oceanica manifestazione del 17 ottobre scorso. La gente si chiede quale iniziative sono state avviate...quali le risposte delle Istituzioni...cosa è' cambiato...cosa si prevede a breve e a medio termine.
È stato molto apprezzato l'incontro dei giorni passati tra il ministro Del Rio e una rappresentanza di Sindaci coordinata dal Senatore Fuda dove hanno avuto la promessa dal rappresentante del governo che quasi certamente avrebbe finanziato il tratto di 106 da Locri ad Ardore /Bovalino.
Si sta cercando di capire quali sono le decisioni relative alla galleria della Limina e dei lavori da eseguire per la sua messa in sicurezza. Come si è certamente a conoscenza èin atto in merito un tavolo di confronto tra i omuni della vallata del torbido e l'Anas.
Interessante e partecipato è stato l'incontro che ha avuto luogo a Siderno venerdì 20 c.m.tra l'Ingegnere Domenico Pallaria Dirigente alle Infrastrutture, ai Lavori Pubblici e alla mobilità della Regione Calabria, e i Sindaci della Locride.
L'argomento estremamente interessante,riguardava il Progetto di un "Digestore" che potesse agevolare il processo di diffusione della raccolta differenziata tra i Comuni del comprensorio.
Un altro problema che sembrava essere risolto era l'acquisizione di alcuni nuovi treni regionali di ultima generazione da parte della regione Calabria, da utilizzare sul tratto ionico Reggio, Catanzaro, Lamezia. Di questo aveva dato assicurazione il Presidente Oliverio e l'allora assessore di Gaetano.
Del progetto estremamente utile per il territorio non si hanno notizie ufficiali.
Ci sono o non ci sono questi treni?
E ancora l'elenco delle problematiche che si stanno affrontando e che sono significative e interessanti per lo sviluppo,potrebbe continuare .potrebbe allungarsi. Ma da quanto sopra evidenziato emerge chiaramente che nell'affrontare le iniziative non c'è una reale programmazione, non c'è coordinamento non c'è un punto di riferimento capace di monitorare lo stato di attuazione dei lavori, seguire i percorsi informare adeguatamente l'opinione pubblica.
Il tutto avviene grazie a questo o a quel Sindaco, a quell'Amministratore,a quel Politico che attivando le proprie conoscenze, le proprie aderenze partitiche riesce a ottenere qualche risultato. È' facilmente intuibile che stando così le cose c'è uno spreco di energie, di tempo,e soprattutto non si ottengono risultati che si potrebbero ottenere se il tutto partisse da una organizzazione ,da un coordinamento.
Il Corsecomcon e la Jonica Holidays con fermezza affermano che la Locride possiede le capacità le intelligenze le professionalità, possiede cioè un valido capitale umano e sociale che l'Associazione dei Sindaci dovrebbe migliorare, incoraggiare, incanalare verso una programmazione adeguata e concordata. Non è più ammissibile che il futuro della Locride sia affidato ,sia soggetto ad azioni estemporanee disarticolate ,senza un minimo di pianificazione.
Con l'augurio che le Istituzioni preposte prendano coscienza di questa necessità e, nell'attesa di tempi migliori, le due organizzazioni in particolare gli Operatori del settore turistico spinti da una realtà che corre, da una concorrenza aggressiva.. da altre aree più organizzate, hanno già rafforzato il loro Tavolo Permanente di Concertazione.
È' già impostato per fungere da Cabina di Regia per poter monitorare ...programmare ...seguire da vicino le problematiche del territorio in particolare quelle che vanno in direzione di una adeguata qualificazione del territorio capace di attrarre flussi turistici.
È un tavolo snello, operativo, concreto, aperto ai confronti,alle analisi agli studi ,agli approfondimenti.
Cercherà di coinvolgere Sindaci Tecnici.....Esperti... Rappresentanti di varie Organizzazioni.
Si adopererà per informare ...sensibilizzare ...coinvolgere le popolazioni locali ad una partecipazione attiva, responsabile... all'insegna delle regole e nel rispetto dei ruoli.
Il tavolo coinvolgerà in maniera attiva e incisiva giovani, le loro organizzazioni , stimolerà il loro tentusiasmo ...,la loro capacità...che si è' certi sarà anche stimolo per gli adulti a meglio adeguarsi ...a guardare con attenzione ad un mondo che continuamente cambia, e con cui bisogna sempre più confrontarsi.
Nella prima decade di Dicembre è' prevista la prima riunione ufficiale presso il Centro Servizi Turistici finanziato con risorse PISL e ospitato in accoglienti locali messi a disposizione dall'Amministrazione Comunale di Locri.
La Segreteria del Corsecom.

Rubrica: 

Notizie correlate