Gioiosa Jonica (RC), al via le prime opere pubbliche dell’Amministrazione Fuda

Sab, 21/06/2014 - 14:13
La scuola media di Gioiosa Ionica si presenterà con una nuova veste

Dopo il primo anno di programmazione e duro lavoro politico-amministrativo, partono i primi cantieri di opere pubbliche dell’Amministrazione targata Salvatore Fuda. In particolare, la ditta aggiudicataria ha avviato i lavori di adeguamento in materia di sicurezza, igiene, agibilità, superamento delle barriere architettoniche dell’istituto scolastico “Domenico Cento” (scuola media). Si tratta di un finanziamento di 300 mila euro ottenuto dalla nostra Amministrazione utilizzando le opportunità offerte dal cosiddetto “Decreto del Fare”. La stessa normativa prevedeva procedure rapidissime per tutto l’iter, per cui si è passati in pochi mesi (settembre 2013) dalla richiesta del finanziamento alla cantierizzazione. L’investimento consentirà di raggiungere molteplici obiettivi, quali messa in sicurezza del fabbricato, miglioramento delle condizioni igieniche degli ambienti scolastici, valorizzazione del fabbricato e di tutto il plesso scolastico, implementazione delle attività scolastiche a livello culturale, miglioramento della logistica in riferimento allo svolgimento delle attività anche extra scolastiche, miglioramento dell’offerta formativa. Gli interventi specifici che consentiranno di raggiungere gli obiettivi prefissati riguardano sia l’esterno che l’interno della struttura. In particolare, saranno rifatti gli infissi, sarà realizzato un sistema antintrusione e videosorveglianza, tinteggiatura interna ed esterna, levigatura del pavimento, sostituzione pavimentazione esterna, sostituzione porte di accesso, revisione e/o sostituzione degli elementi del manto di copertura. Alla riapertura del prossimo anno scolastico gli alunni, i docenti ed il personale non docente troveranno quindi un edificio che presenterà tutte le caratteristiche della modernità, dell’efficacia e dell’efficienza. In tema di pubblica istruzione si tratta dell’ennesima dimostrazione dell’impegno che l’Amministrazione Fuda dedica al comparto, in modo da garantire scuole sempre più sicure ed accoglienti. Più in generale, in tema di lavori pubblici, il cantiere della scuola media rappresenta il primo di una lunga serie che, da qui ai prossimi mesi, vedranno la luce nella nostra comunità. Il sindaco Fuda (il quale peraltro detiene la specifica delega ai lavori pubblici) e tutta l’Amministrazione, nell’esprimere la propria soddisfazione, ribadiscono che ogni sforzo è stato e continuerà ad essere compiuto per intercettare al massimo risorse esterne, seguendo nello stesso tempo con grande zelo ed attenzione anche le pratiche ereditate dalle passate amministrazioni e che giacevano da anni nei cassetti, affinché un solo euro non vada disperso. Tutto ciò al fine di dotare la comunità dell’infrastrutturazione necessaria per guardare al futuro (scuole, viabilità, urbanistica, sport e tempo libero, cultura) e determinando le condizioni, nello stesso tempo, affinché i lavori pubblici portino delle opportunità economiche nella fragile economia del territorio. 

Autore: 
lr
Rubrica: 

Notizie correlate