Cinquefrondi: lunedì 9 il ricordo di un grande riformista, Sisinio Zito

Sab, 07/07/2018 - 17:40

Lo scollamento che si registra fra la gente e la politica, deve far riflettere ogni riformista. Abbiamo il dovere, dichiara Michele Galimi, dirigente regionale del Partito Democratico, di ritornare tra la gente per comprendere meglio i bisogni e le aspettative. Dobbiamo ritrovare l’orgoglio della nostra storia per offrire spaccati di una grande carica etica e morale, che non possiamo lasciare solo ai libri di storia. Per queste ragioni, sottolinea Galimi, abbiamo organizzato per lunedì 9 luglio ore 18, presso la Sala del civico consesso di Cinquefrondi, una manifestazione per ricordare un grande riformista del nostro tempo, Sisinio Zito, scomparso due anni fa. Consegnare alle nuove generazioni l’eredità politica e morale del senatore di Roccella, significa mettere in mostra la “bella politica”, quella legata al rispetto delle Istituzioni ed all’impegno in favore del nostro sud. Caparbio nella sua azione di uomo di governo, ha lottato anche contro potenti lobby per costruire quella infrastruttura nella cittadina ionica, che oggi appare come uno dei più porti turistici dell’intero mezzogiorno. Ambientalista convinto, si deve principalmente alla sua intuizione ed impegno, l’istituzione del Parco Nazionale d’Aspromonte. Alla manifestazione di Cinquefrondi, parteciperanno Raffaele Malito, giornalista, autore di un saggio su Sisinio Zito, Seby Romeo, capo gruppo PD al consiglio regionale e Claudio SiGNORILE, uomo di punta di quello che fu il PSI e ministro della Repubblica.

Notizie correlate