Caulonia: vessata dal figlio chiede aiuto al Prefetto

Sab, 02/03/2019 - 17:00

Nonostante si sia rivolta alle forze dell’ordine e abbia scritto più volte al Prefetto di Reggio Calabria Michele Di Bari, continua l’incubo per una signora di Caulonia, vessata da molto tempo dal comportamento violento del figlio, che la sta facendo temere sempre più per la propria incolumità. Dopo la separazione dal marito, infatti, la signora ha cominciato ha subire le minacce del figlio, residente a Stignano, ma a nulla sono servite le richieste di allontanarlo. Per questa ragione, la donna si è convinta ad allontanarsi dalla propria abitazione e cercare soluzioni alternative alla propria condizione disperata ma, purtroppo, a nulla è servito, fino ad oggi, la sua disperata ricerca di una nuova sistemazione. La giusta disperazione della donna, l’ha portata a rivolgersi con sempre maggiore insistenza al Prefetto ma, fino ad oggi, nessun provvedimento per cercare di aiutarla sarebbe stato preso. Non ci resta che fare nostro l’appello della donna affinché questa situazione tanto strana quanto pericolosa possa essere risolta in tempi brevi.

Rubrica: 

Notizie correlate