Casta e cialtronismo

Dom, 07/01/2018 - 16:20

Gli impiegati della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica percepiscono stipendi di gran lunga superiori di chi svolge le stesse mansioni fuori dal Palazzo. Un amico mi scrive : ecco un altro argomento sul quale i Grillini andranno a nozze in questa campagna elettorale. Non ne sono convinto: privilegiati sì, ma sono dei lavoratori, chi attacca dei lavoratori? Oppure sono Casta anche loro? Ci si dovrebbe ribellare quando lo Stato fa spropositi. Anche quando, come scrive Leo Longanesi, vediamo opere pubbliche fantasmagoriche. Lui faceva l'esempio di una maestosa sala d'aspetto di una stazione ferroviaria, di un superbo camino decorativo (un capriccio ) in un esercizio della zona ristoro della stessa stazione, di una colossale opera storica commemorativa lì nei pressi, tutti carichi oltre ogni misura di marmo nero pregiato. Per rivelare, è lo stesso oggi, uno Stato capace di spendere male, ma che ci aumenta pure le tasse. La tassa di questi giorni sulle buste biodegradabili del supermercato ci fa scoprire che il principale produttore è un amico di Renzi (che male c'è?), ma una misura come questa, necessaria, passa in secondo piano, perché siamo portati a soffermarci sul fatto che c'è una politica che esce dal sottoscala dove si tiene nascosta e in punta di piedi firma decreti, si impegna sui programmi che gli sono stati confezionati. Si continua a pensare questa cosa finché dura la sfiducia dei cittadini. Per i quali è tutto ammesso, nulla conta più, tutto è possibile. Non si fa una vera opposizione, non si va a manifestare davanti alla Prefettura per "motivi seri" : rispetto della Costituzione, Meridionalismo, Rispetto dello Stato di diritto, ci stiamo dicendo in tanti confronti. C'è una scarsa coscienza collettiva, non basta prendersela con la Casta. E ammettere che la politica o meglio i politici sono molto scaduti e rimangono lo stesso boriosi. È evidente "Tanti non capiscono, ma non capiscono con grande autorità e competenza", direbbe (ancora) Longanesi.

Autore: 
Franco Crinò
Rubrica: 

Notizie correlate