Bovalino: Nuovo caso di maltrattamento nei confronti di un amico a 4 zampe

Sab, 27/06/2015 - 11:42

Un nuovo caso di maltrattamento gratuito e violento nei confronti di uno dei cani randagi che fanno la spola tra la zona del ponte Malachia, la spiaggia e il primo tratto della Via XXIV Maggio (lato Reggio). Non sono state ancora accertate le cause della morte ma tra le più accreditate c'è quella di avvelenamento.

Negli ultimi giorni un gruppo di persone (perlopiù giovani) facenti parte del movimento animalista nato in maniera spontanea e denominato "cuore di cane", ha preso di petto il problema del "randagismo" e sta tentando in tutti i modi di risolverlo per riportare finalmente la calma e la tranquillità in seno alla comunità bovalinese.

Rubrica: 

Notizie correlate