“Eumenidi”: La difesa professa l’innocenza di Mascaro, Arturo Bova condanna

Mer, 14/02/2018 - 12:00

Dopo l’avviso di garanzia emesso nei confronti dell’ex sindaco di Lamezia Terme, Paolo Mascaro, nell’ambito dell’operazione “Eumenidi”, i legali dell’ex sindaco sostengono che «sarà cura di questa difesa porre in essere ogni iniziativa prevista dalla legge, necessaria e utile a consentire all’autorità giudiziaria di potersi tempestivamente e positivamente orientare per una definizione della vicenda in termini immediatamente favorevoli all’avvocato Mascaro».
Pugno duro, invece, quello dimostrato dal presidente della commissione regionale Antimafia, Arturo Bova, che dichaiara: «Il grande lavoro del procuratore Salvatore Curcio e dei suoi sostituti impone a ciascuno di noi di fare la propria parte e di non lasciare sola la magistratura e le forze dell’ordine nel certosino lavoro di riscatto della nostra regione dalla piaga della corruzione. Troviamo oggi, e non domani, la forza di mettere alla porta coloro che, approfittando della posizione pubblica acquisita, anziché controllare in modo che la parte privata rispetti le regole, ha al contrario agito in violazione della morale delle regole al fine di perseguire squallidi tornaconti personali».

Rubrica: 

Notizie correlate